I nostri principali riferimenti legislativi e normativi

Nazionali
DPCM 4 febbraio 1984 ("Requisiti minimi ... dei presidi che erogano prestazioni di diagnostica di laboratorio")
DL 502/92 (accreditamento delle strutture sanitarie)
DPCM 19/5/1995 (Carta dei servizi)
DM 22/06/96 n 150 (Prestazioni e relative Tariffe)
DPR 14/1/1997 n. 37 (Requisiti minimi)
DL 19/9/1994 n. 626 (norme in materia di sicurezza)        
L.g 675/96 (Tutela della Privacy
Dls 230/95 (uso sostanze radioattive)
DPR 185/64 (Smaltimento rifiuti derivanti da attività di impiego radio isotopi
DPR 1303/69 (Valori consentiti per lo smaltimento di rifiuti radio attivi
Normativi
UNI EN ISO 9000:2000 (Sistema di Gestione della Qualità)
Regionali
B.U.R. 10/05/84 (Norme per la funzionalità dei servizi di laboratorio)
B.U.R. 5/3/99 (Requisiti minimi strutturali, e tecnologici) …… )
B.U.R.  21/05/99 (Tariffario regionale)   
I nostri servizi: Esami di Chimica Clinica , Radioimmunologia, Batteriologia, Ematologia
Tra i più comuni  Esami di Laboratorio che vengono eseguiti : Glicemia, Azotemia, Creatinina, Colesterolo, Trigliceridi, transaminasi, bilirubina, elettroforesi, reumatest, pcr, ves, tas, emocromo, sideremia  ecc.; FT3,FT4,TSH, FSH, LH Testosterone, Estradiolo, Rast, PSA , PAP, CEA, Alfafetoproteine, CA15-3, CA19-9 ecc , Microbiologia: Esami colturali ed antibiogramma, ricerca miceti e antimicogramma, ecc.
L’ELENCO COMPLETO DI  TUTTI GLI ESAMI  ESEGUIBILI, E’ DISPONIBILE IN ACCETTAZIONE
Quali sono gli accertamenti e le terapie a carico dell’utente?
Leggi nazionali e regionali stabiliscono quali sono gli esami a carico degli utenti .
L’ELENCO COMPLETO DEGLI ESAMI MUTUABILI E IL RELATIVO COSTO È A DISPOSIZIONE IN ACCETTAZIONE.
Quanto tempo richiede l’ esecuzione di un esame? / Quanto tempo occorre aspettare per accedere ai servizi? / Quando si possono ritirare gli esami?
Esami del sangue ed  esami delle urine si effettuano in mattinata tra le 7 e le 11 o il pomeriggio per appuntamento (il sabato ore 7-9,30), dopo il tempo necessario all’inserimento dei dati al computer che varia in relazione al numero di persone che Vi precedono senza superare i 20 min. L’ora di maggior afflusso è tra le 8 e le 9. Se si ha fretta meglio scegliere un altro orario (ad esempio tra le 7 e le 7,30 o tra le 9,30 e le 11). Gli esami si possono ritirare entro un tempo che può variare da  1 a 15 giorni (salvo casi eccezionali puntualmente comunicati in fase di accettazione).
Per conoscere tutti i tempi di consegna si può consultare l’elenco degli esami a disposizione in accettazione, dove viene riportato il tempo di consegna di  ogni singolo esame .
EVENTUALI PRESCRIZIONI AGGIUNTIVE CHE NON RICHIEDANO UNA PREPARAZIONE PRECEDENTE, VERRANNO COMUNICATE PRESSO I RELATIVI REPARTI.
Come prepararsi  ad un prelievo del sangue?
PRELIEVO DI SANGUE: Generalmente si richiede solo il  digiuno. - ESAME DELLE URINE : Portare un campione di urine prelevate al mattino, in un apposito contenitore. - Gli
ESAMI COLTURALI richiedono la  sospensione di almeno 7 giorni di eventuale terapia antibiotica, salvo diversa prescrizione medica.
Per l’ URINOCOLTURA : Raccogliere le prime urine del mattino in recipiente sterile, dopo la pulizia usuale, eliminando il primo getto di urina prodotto.
MAGGIORI DETTAGLI I  SONO  RIPORTATI  SU  “REQUISTI PER  ESAME “ DISPONIBILE IN ACCETTAZIONE
Quanto tempo occorre per prenotare una prestazione?
Per gli esami di sangue e delle urine non occorre appuntamento
Quale documentazione è necessaria per eseguire gli accertamenti, e come si può sapere se si ha diritto all’esenzione dal ticket?
Per eseguire un accertamento in regime di convenzione è necessario presentare l’ impegnativa del medico curante completa dei Vostri dati, e un documento d’identità il cui numero verrà riportato sull’impegnativa insieme alla Vostra firma.
Nel caso di esenzione per reddito Vi verrà chiesto di autocertificarlo sul retro dell’impegnativa.   Per conoscere le categorie che hanno diritto all’esenzione dal ticket si possono chiedere informazioni al personale dell’accettazione.
IL NOSTRO PERSONALE E’ A VOSTRA COMPLETA DISPOSIZIONE PER QUALSIASI CHIARIMENTO.
Come si legge un referto?
I risultati degli esami di laboratorio vengono consegnati  su referti corredati da spiegazioni sul significato di ogni singolo esame, Il valore rilevato è ben evidenziato sul margine destro del modello. Il nostro responsabile di Laboratorio o suoi Collaboratori, sono a completa disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento circa la chiarezza, l’accuratezza dei risultati, e sulle modalità di prova. Le scintigrafie sono accompagnate dalle immagini rilevate in corso d’esame e relativa interpretazione,  preceduta da una piccola relazione introduttiva . Il nostro responsabile di Reparto è a disposizione per qualunque ulteriore chiarimento.
I NOSTRI SANITARI SONO A DISPOSIZIONE DEL PUBBLICO PER OGNI CHIARIMENTO
Quali sono gli orari di accesso al pubblico dei nostri reparti?
LABORATORIO ANALISI
-  APERTURA / dalle 7,00 alle 12,00
-  PERLIEVO / dalle 7,00 alle 11,00
-  CONSEGNA REFERTI / dalle 17,00 alle 19,00
La consegna dei referti : Tempi e Modalità
Il tempo medio di consegna per gli esami di laboratorio così come si può rilevare dall’elenco completo degli esami consultabile in accettazione, è un giorno per gli esami più comuni mentre il tempo massimo di consegna è 15 giorni.
I TEMPI DI CONSEGNA DEGLI ACCERTAMENTI SONO RIPORTATI NELL’ELENCO COMPLETO DEGLI ESAMI, CONSULTABILE A RICHIESTA IN ACCETTAZIONE
Come viene misurata la qualità del servizio? / come  si può formalizzare un reclamo ?
Il laboratorio del dr– Pasquale Rodio ha un Sistema Qualità Conforme alle norme UNI EN ISO 9000.2000, quindi misura periodicamente la Qualità percepita dei propri Clienti.
Ciò avviene mediante questionari informativi, redatti in forma anonima e imbucati in apposito raccoglitore, tali dati analizzati forniscono elementi per nuovi obiettivi di miglioramento.
Può accadere che malgrado i continui sforzi tesi a migliorare la Qualità del nostro servizio si verifichino episodi motivo di reclamo: questi possono essere formalizzati mediante un “Reclamo Cliente” redatto dal Responsabile della Qualità. Tale reclamo verrà accuratamente gestito e analizzato al fine di individuare appropriate azioni correttive.